Durata della licenza di porto d’armi: il commento legale

durata della licenza di porto d'armi: medico rilascia certificato
© tzkohphoto / shutterstock

L’avvocato Fabio Ferrari commenta la decisione del Consiglio di Stato sulla durata della licenza di porto d’armi in presenza di certificato medico valido meno di cinque anni.

Su Armi Magazine febbraio 2021 ho segnalato l’anomalia potenziale (e pericolosa!) che deriva dal legare la durata della licenza di porto d’armi a certificati medici rilasciati per un periodo inferiore a cinque anni. Il ministero dell’Interno ha presentato ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar. E ha già ottenuto (per ora) la sospensiva cautelare della sentenza.

Questa la parte interessante del decreto del 15 gennaio 2021. “La durata della licenza è di cinque anni, e non ‘fino a cinque anni’ come sembrerebbe nella sentenza appellata. Sicché la modulazione della idoneità psicofisica non pare possa essere ‘a durata variabile’”. Deve invece essere “stabilmente coincidente con la proiezione quinquennale della durata della licenza di polizia”.

È un modo raffinato per dire che, in sede di rilascio di un porto d’armi che vale cinque anni, anche le certificazioni mediche di idoneità devono avere la medesima durata. In caso contrario pare legittimo il rifiuto delle questure su rilascio o rinnovo. Se nella prosecuzione del giudizio di seconde cure emergeranno nuovi dati significativi, ne avrete notizia sui soliti canali.

Scopri le news, gli approfondimenti legali e poi tutti i test di armi sul portale web di Armi Magazine.