Il mercato delle armi in America verso la chiusura di un anno record

mercato delle armi in America: pistola con bandiera americana
© siiixth / shutterstock

Il mercato delle armi in America continua a far registrare incrementi notevoli.

Muro demolito: a una settimana dalla fine del 2020 il mercato delle armi in America ha portato il proprio fatturato annuale sopra i tre miliardi e mezzo. L’ultimo conto dell’osservatorio Nasgw (22 dicembre, dati diffusi mercoledì sera) vale infatti 3.571.945.828 dollari. Clamorosa, ma la stiamo raccontando dalla primavera, la crescita sia sul 2019 (2.087.042.369 dollari, +71,15%) sia sulla media triennale (2.352.025.387, +51,87%).

Il mercato delle munizioni ha fatto registrare un incremento ancora più esplosivo: l’auspicio è sfondare quota 350.000.000 dollari entro domani – e nel 2019 ci si fermò ben sotto i 200.000.000. I dati al 22 dicembre trascinano il conto a 347.488.009 dollari (+96,53% sull’ultimo anno, +79,95% sulla media degli ultimi tre). L’obiettivo è raggiungibilissimo: solo nell’ultima settimana si sono spesi quasi sette milioni.

Dati superbi anche per il mercato delle ottiche che con i cinque milioni abbondanti dell’ultima settimana supera i 160 milioni (162.075.781 dollari, +72,16% sul 2019 e +50,54% sulla media triennale).

Scopri le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi sul portale web di Armi Magazine.