Nomina a guardia giurata, Camera approva nuovi criteri

Nomina a guardia giurata
© David Stuart Productions / shutterstock

Entra in vigore la nuova disciplina per la nomina a guardia giurata: la Camera ha approvato il decreto agosto compresi gli emendamenti del Senato.

Il voto di fiducia di Montecitorio ha blindato il decreto agosto che dopo l’emendamento del Senato modifica i criteri per la nomina a guardia giurata. Adesso prima di procedere il prefetto dovrà verificare che esista un rapporto di lavoro dipendente con un istituto di vigilanza autorizzato o un soggetto affine. La Camera non ha potuto metter mano ad alcun dettaglio, troppo vicina la scadenza del decreto per rischiare un nuovo passaggio parlamentare. Pertanto entra in vigore anche la norma transitoria che serve a tutelare i lavoratori autonomi: la loro nomina, valida fino alla scadenza originaria, potrà essere rinnovata una volta ancora.

Scopri le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi su Armi Magazine.