Le notizie sulle armi della settimana

Le notizie sulle armi della settimana 21-27 settembre 2020: pistola con proiettili su tavolo di legno
© Jiri Hera / shutterstock

Durata della licenza, elezioni federali, novità di mercato: ecco le principali notizie sulle armi dell’ultima settimana.

• Il Viminale ha chiarito che le licenze di porto d’armi scadute tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020 resteranno in vigore fino al 13 gennaio 2021: è una delle principali notizie sulle armi della settimana appena conclusa.

• La Fitds voterà il proprio presidente il 22 novembre a Roma. Paolo Sesti ha convocato la data dell’assemblea nazionale straordinaria dopo il rinvio della scorsa primavera.

• Il commissario straordinario Igino Rugiero ha invece ribadito che l’elezione del nuovo presidente Uits si terrà dopo l’approvazione del nuovo statuto. Nel frattempo è bene che i presidenti dei Tsn comincino a pensare a candidature condivise.

• Hatsan presenta la Mod 65, carabina monocolpo basculante ad aria compressa. Nella volata è integrato un moderatore di suono.

• Dal fidanzamento tra Davidson e Ruger nasce una nuova carabina custom sulla base della classica 10/22. Il calcio thumbhole Altamont laminato è la sua nota distintiva.

• Sig Sauer lancia il Reflex Sight, nuovo punto rosso per l’aria compressa. È compatibile con la Sig Air P320 optics ready e include slitte per Sig Air e Proforce M17 e M18.

• Finalmente Haenel commenta la decisione del governo tedesco, che ha scelto la sua MK556 come carabina d’assalto per l’esercito.

È uscito The Piat, il libro dedicato a una delle più note armi anticarro dell’esercito inglese. Matthew Moss racconta storia e segreti del projector infantry anti-tank.

• Springfield Armory ha dato il via al conto alla rovescia: la sua nuova arma sarà presentata il 29 settembre.

Scopri le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi su Armi Magazine.