Pistole militari, doppio record per Sig Sauer

Sig Sauer fa registrare un doppio record nel programma Mhs con cui fornisce pistole militari all’esercito americano.

Dalla fabbrica di Newington (New Hampshire) è uscito il pezzo numero 200.000 e per il primo mese Sig Sauer, sempre più coinvolta nel ramo delle pistole militari col programma Modular Handgun System, ha consegnato simultaneamente le armi a tutti i reparti dell’esercito americano. Sono due record (pietre miliari, le definisce Sig Sauer) da non sottovalutare in un contesto contrassegnato da un’enorme anomalia a tutti i livelli. Per Ron Cohen, presidente e amministratore delegato dell’azienda, «testimoniano la nostra abilità di adattarci al meglio a queste circostanze straordinarie cui la pandemia ci costringe. La forza delle nostre industrie ha infatti dimostrato che possiamo continuare a rispondere alle crescenti sollecitazioni cui il programma Mhs ci sottopone».

Nel Modular Handgun System le striker fired viaggiano in coppia: il Pentagono ha infatti firmato un contratto di fornitura per la M17 full size e la M18 compatta.

Scopri le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi su Armi Magazine.