Beretta 92X Performance, la nuova pistola da competizione di Beretta

pistola da competizione Beretta 92X Performance

La pistola da competizione Beretta 92X Performance è stata annunciata e presentata nel corso di Iwa 2019.

Sempre più velocità, sempre più accuratezza: eccola qui la nuova pistola da competizione Beretta 92X Performance. Beretta l’ha presentata nel corso di Iwa 2019 destinandola principalmente al tiro dinamico sportivo. Con fusto in acciaio e carrello Brigadier più pesante, questa pistola da competizione sfrutta un affidabile sistema di chiusura e il nuovo gruppo di scatto Extreme-S, che permette di ridurre il reset del grilletto del 40%. La gestione dell’arma è facilitata dal caricatore oversize da 15 colpi e dalla zigrinatura che costella fronte e retro dell’impugnatura. Ambidestra la sicura, adattabile a mani di diverse dimensioni. Ambidestro è anche il pulsante di sgancio; nell’aftermarket ne è inoltre disponibile una versione regolabile.

Già al primo sguardo, la Beretta 92X Performance spicca per il profilo beaver tail e la colorazione dual tone: alla canna, brunita, e alle guancette nere fa da controcanto la finitura Nistan su carrello e fusto. Due le mire: posteriore, regolabile lateralmente e verticalmente, e frontale, in fibra ottica rossa. Nel corso di Iwa 2019 Beretta ha presentato la 92X Performance in calibro 9×19, ma nel primo comunicato ufficiale si nota già un modello in 9×21 Imi.

Si attendono infine comunicazioni ufficiali sul prezzo di lancio. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbe attestarsi tra i 1400 e i 1500 euro, con una disponibilità a inizio estate 2019.