Benelli Raffaello Ethos Sport 28 Magnum, la prova a fuoco

Il Benelli Ethos Sport 28 Magnum completa la famiglia degli Ethos Sport che comprende già il calibro 12 e il 20. Ad accomunare questi fucili semiautomatici è la leggerezza e la maneggevolezza: pesa infatti 2.475 grammi e ha una linea molto snella.

Il nuovo Benelli Ethos Sport 28 Magnum nasce per essere impiegato nel percorso di caccia, il Compact Sporting o Sporting, anche se si comporta egregiamente anche a caccia.

Canna e dotazione

La canna Power Bore del Benelli Ethos Sport 28 Magnum è lunga 71 cm ed è compensata, cioè è dotata di due gruppi di sei fori in prossimità della canna che deflettono verso l’alto una piccola quantità di gas “spingendo” la canna verso il basso per ridurre l’impennamento.

La bindella larga 10 mm del Benelli Ethos Sport 28 Magnumè in fibra di carbonio con rampa e pista centrale dotata di mirino ad alta visibilità (un tratto di fibra ottica rossa) e di mirino intermedio. L’Ethos Sport è venduto con cinque strozzatori Criochoke sviluppati ad hoc per il calibro.

Calcio Wood Fx

La calciatura del Benelli Ethos Sport 28 Magnum è realizzata in noce con trattamento Wood Fx, finita opaco, ed è dotata del sistema Progressive Comfort riprogettato e ottimizzato per il calibro e per i caricamenti utilizzati sui campi di tiro: abbiamo perciò grande riduzione di rinculo e rilevamento, oltre che degli intertempi tra un colpo e l’altro. Il calcio dispone inoltre di un nasello in poliuretano, disponibile in tre misure diverse.

Funzionamento classico

Il funzionamento del Benelli Ethos Sport 28 Magnum è il classico inerziale Benelli che, rispetto ai presa di gas, è meno soggetto a imbrattamento interno. Il prezzo è di 2.791 euro. Lo abbiamo provato al Tav Belvedere di Uboldo.