4.67/5 (3)

Fiocchi Linea Excellence DuckAbbiamo testato la Duck in calibro 12 della linea Excellence di Fiocchi, potente cartuccia concepita per insidiare le anatre. Ecco le rosate e il commento di Simone Bertini, Paolo Guerrucci e Alessandro Iacolina.

La Duck in calibro 12 fa parte della linea Excellence (cartucce top di gamma) di Fiocchi e vista anche la grammatura (40 grammi piombo 5), questa è una cartuccia che si presta a essere davvero utilizzata in ambiente acquatico dove non vi sia ancora il divieto di utilizzo di munizioni contenenti piombo.

Crispi Country

Fiocchi Duck: progettata per la caccia alle anatre

Fiocchi DuckLa cartuccia non lascia adito a dubbi. Siamo di fronte a un bossolo da 70 mm di altezza di colore nero con scritte color oro e a un fondello ottonato super Fiocchi da 27 mm di altezza (tipo 5). Sulla cartuccia sono riportate le scritte Fiocchi Duck, la numerazione del piombo (5; disponibili altre numerazioni, 0 e 4), il diametro del pallino (2,9 mm), la grammatura e l’altezza del bossolo. Sul bossolo è stampata anche l’immagine di un’anatra in volo.

L’innesco è il potente Fiocchi 616, caratterizzato da corpo ramato e vernice protettiva copri foro di vampa di colore bianco.

La polvere, in dose di 1,80 grammi dichiarati (1,76 grammi la media delle nostre dieci distinte misurazioni), è la Tecna n, commercializzata dalla NSI.

Per il borraggio è stata utilizzata una borra in plastica Z2M da 18 mm di altezza della Baschieri & Pellagri, caratterizzata da quattro gambe autoregolabili che congiungono il contenitore alla parte inferiore del borraggio, fondamentale per la tenuta dei gas sviluppatisi durante la combustione. Il contenitore presenta quattro alette a frattura programmata.

La chiusura è una classica stellare a sei petali, molto ben eseguita.

L’altezza della cartuccia finita è risultata di 57,53 mm per un peso complessivo di 53,98 grammi. Il lotto della cartuccia in prova è il 4218CGRL5144C.

830 bar di pressione, una V1 di 390 ms e un tempo di canna di 2.800 ms rappresentano i valori dei dati di banco, ottenuti secondo norme CIP con una canna cilindrica da 70 cm (cartucce climatizzate a 20 °C e 60 % di umidità relativa).

Le prove di rosata

Per le prove abbiamo testato la Fiocchi Duck sparando a 30 metri e a 35 metri con un fucile semiautomatico calibro 12 marca Benelli, modello Confort, munito di canna di 70 cm di lunghezza e strozzatura una stella (strozzatore interno / esterno da due centimetri esterni della ditta Gemini).

Fiocchi Duck
Rosata ottenuta sparando a 30 metri

Ottime le due rosate. A entrambe le distanze considerate, i pallini vanno a saturare efficacemente lo spazio considerato, mostrando un’eccellente performance. Tanto che, per gli inguaribili assertori del “lungo è meglio”, la Fiocchi Duck vi consente di osare.

La Fiocchi Duck è una cartuccia ben rifinita e capace di prestazioni al top. La si può sparare senza timori anche in volumi elevati, anatre permettendo, con la convinzione che i suoi pallini possano raggiungere lo sfuggente bersaglio alle comuni distanze di ingaggio e pure qualche metro più in là, conservando un elevato potere di arresto, ovviamente maggiore con i pallini nelle numerazioni più grandi.

Fiocchi Duck
Rosata ottenuta sparando a 35 metri

Alla spalla la cartuccia si fa sentire, ma teniamo sempre in mente che un conto è la sensazione che si percepisce sparando in una placca, un’altra è quella che si vive a caccia, con l’adrenalina a mille.

I 40 grammi sono il limite alto quando si parla di grammature delle cartucce. Rappresentano un valore che permette di ottenere una cartuccia ancora veloce, elemento che sempre più spesso viene prediletto dai cacciatori di acquatici, a scapito delle munizioni magnum e super magnum, inevitabilmente più lente.

Valuta questo articolo!

1 commento riguardo “Fiocchi Duck calibro 12 linea Excellence: il test”

Comments are closed.