Savage 110 Ultralite, una carabina leggera in otto calibri

Savage 110 Ultralite, una carabina leggera per il tiro a lunga distanza

Chi cerca una carabina leggera può bussare a casa Savage e chiedere della 110 Ultralite.

La piattaforma è nota e versatile, la missione (a segno) sfinarla quanto più possibile per contenere il peso che rimane sotto i 2.720 grammi: chi cerca una carabina leggera adesso può fare affidamento sulla Savage 110 Ultralite, in otto diversi calibri.

La classica bolt action di Casa Savage ora si presenta dunque con otturatore scanalato a spirale, canna Proof Research in acciaio inossidabile rinforzato con fibra di carbonio e castello scheletrizzato con finitura melonite. Il calcio, in polimero, sfrutta invece la tecnologia Accufit per facilitare la regolazione di altezza e lenght-of-pull. Il peso di sgancio del grilletto AccuTrigger è registrabile tra 680 e 1.815 grammi.

«I nostri ingegneri hanno fatto l’impossibile per alleggerire l’arma e ridurre al massimo il peso senza sacrificare alcuna funzionalità». È netta Jessica Treglia, brand manager dell’azienda. La Savage 110 Ultralite sarà disponibile in .308 Winchester, 6,5 Creedmoor, .280 Ackley, .270 Winchester, .30-06 Springfield (canna da 560 millimetri), .300 Wsm, 6,5 Prc e infine .28 Nosler (canna da 610 millimetri). 1.499 dollari il prezzo di lancio sul mercato americano.

Scopri le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi su Armi Magazine.