4.67/5 (9)

Crispi Highland ProCrispi Highland Pro è la rivoluzionaria calzatura da caccia che l’azienda di Maser (Treviso) ha lanciato nel 2017.

Dopo la presentazione in occasione della passata edizione di Iwa, ecco che gli Highland Pro si potranno toccare con mano a Caccia Village (12-14 maggio, Bastia Umbra), allo stand Crispi (pad. 9-B8).

Sabatti Saphire

Crispi Highland Pro: l’evoluzione è arrivata

Questo scarpone è stato studiato, progettato e concepito per offrire la massima impermeabilità al piede e mantenerlo asciutto durante l’attività venatoria.

La tomCrispi Highland Proaia è in pelle idrorepellente e cordura, e un’ulteriore protezione è data dalla ghetta termosaldata con doppia fodera impermeabile e inserti ad alta visibilità.

T Zip a tenuta stagna.

Innovativo sistema di allacciatura

Il sistema innovativo di allacciatura microregolabile BOA assicura un maggior comfort, senza punti di pressione e con una precisione di chiusura millimetrica.

Crispi Highland ProIl sottopiede è a struttura differenziata.

La soletta estraibile Crispi Air Mesh + feltro + carboni attivi offre ottima traspirabilità e un’efficace azione antisudore/antiodore.

Questo grazie alla costruzione Crispi 3D che allontana l’umidità.

Il piede resta quindi asciutto in ogni momento della giornata di caccia.

L’intersuola in poliuretano vanta il nuovo sistema di ammortizzazione CCF. Grazie alla sua forma a modulo ondulato, accompagna il piede in fase di camminata, assicurando stabilità, sostegno e protezione contro gli urti.

La suola è “firmata” Vibram.

Non manca il bordo di protezione.

Perfetti soprattutto per la caccia agli acquatici

I Crispi Highland Pro sono ideali e particolarmente consigliati per la caccia agli acquatici.

Più in generale, assicurano massimo comfort e protezione a chi pratica la caccia alla piuma nei terreni per lo più pianeggianti.

Prezzo indicativo al pubblico 470 euro.

 

 

Valuta questo articolo!

Articolo precedente«Una persona che sbaglia non merita di perdere la vita»
Articolo successivoLa Camera approva
Giornalista professionista, lavora nel settore dell’editoria venatoria dal 2000. Si è occupata prima della rivista Cinofilia Venatoria, per poi passare alla redazione di Sentieri di Caccia (nel 2004), di cui è coordinatore editoriale e di redazione dal 2015. Sempre dal 2004 inoltre, anno dell’uscita del primo numero, lavora nella redazione del mensile Cacciare a Palla, di cui ha contribuito a realizzare il progetto editoriale affiancando Danilo Liboi. Dal 2009 è anche coordinatore editoriale e di redazione della rivista Beccacce che Passione. Per Editoriale C&C coordina la pubblicazione di monografie dedicate ad argomenti di interesse per il settore caccia e gestione faunistica e ambientale. Fa parte della redazione di CacciaMagazine e ArmiMagazine.it

8 commenti riguardo “Crispi Highland Pro: la nuova generazione di scarponi da caccia”

  1. Con quel prezzo mi compro 3 paia di scarpe e due paia di ghette in pelle questi sono pazzi vorrei vedere chi li compra o quanti ne vendono , prezzo assurdo

  2. Vai tranquillo ,ci saranno quelli che vanno a caccia in Cayenne in riserva con i portatori naturalmente “tutto fattura scaricabile…” per far fuori il fagiano sicuro “d’ allevamento” con selfie compreso…

Comments are closed.