Home News Attualità Si è dimesso il presidente della Federazione di tiro dinamico sportivo

Si è dimesso il presidente della Federazione di tiro dinamico sportivo

5/5 (1)

Si è dimesso Antonio Perrone, presidente della Federazione di tiro dinamico sportivo. Il presidente dimissionario e il consiglio rimangono in carica per l’ordinaria amministrazione fino all’assemblea straordinaria elettiva.

 

Si è dimesso il presidente della Federazione di tiro dinamico sportivo
© Miljan Zivkovic

Antonio Perrone non è più il presidente della Federazione di tiro dinamico sportivo. Lo ha reso noto il vicepresidente vicario Eugenio Fasulo comunicando quanto accaduto nell’ultimo consiglio federale. Il consiglio resta in carica in prorogatio per l’ordinaria amministrazione “fino alla celebrazione dell’assemblea straordinaria elettiva. Peraltro, nella lettera ufficiale al Coni, Perrone comunica di non aver “dichiarato espressamente la propria indisponibilità a rimanere, dimissionario, in carica per l’ordinaria amministrazione che sarà dunque lui a gestire di concerto col consiglio. Resta peraltro esplicitamente “salva e incondizionata” la facoltà di commissariamento da parte del Coni, che nel frattempo si sta dibattendo tra le maglie di una riforma contestata.

Al netto dei prossimi sviluppi, il consiglio ha rasserenato tutti i tesserati “sul fatto che l’attività sportiva […] proseguirà regolarmente. Sarà inoltre garantito “il puntuale svolgimento di tutte le attività”. C’è attesa a questo punto per la pubblicazione del verbale dell’ultima riunione. È stato infatti assicurato che il documento sarà reso noto il prima possibile.

Valuta questo articolo!