Elezioni di metà mandato: come cambia la politica sulle armi?

Elezioni di metà mandato come cambia la politica di Joe Biden sulle armi
© Shag 7799 / shutterstock

La nuova maggioranza uscita dalle elezioni di metà mandato non cambia l’approccio di Joe Biden alla legislazione sulle armi.

C’è ancora da capire se i democratici conserveranno la maggioranza al Senato (e molto probabilmente ci sarà da attendere quasi un mese: verosimilmente sarà decisivo il ballottaggio in Georgia), ma di sicuro le elezioni di metà mandato hanno ribaltato a favore dei repubblicani i rapporti di forza alla Camera; e dunque l’amministrazione democratica adesso troverà qualche ostacolo nel far convertire in legge le proprie proposte.

«Ma non ho intenzione di cambiare il mio modo d’agire» ha detto Joe Biden in conferenza stampa. «Negli scorsi mesi un accordo bipartisan ci ha consentito di approvare la più ampia riforma della legislazione sulle armi degli ultimi trent’anni. Ma non abbiamo messo al bando le armi d’assalto; e io ho intenzione di mettere al bando le armi d’assalto».

Leggi le news, gli approfondimenti legali e tutti i test di armi e di munizioni sul portale web di Armi Magazine.