Home Da non perdere A festeggiare la patrona di armi e munizioni

A festeggiare la patrona di armi e munizioni

5/5 (2)

Fiocchi ha concluso l’anno 2017 con i festeggiamenti di Santa Barbara.

Fiocchi festa di Santa Barbara
© Nicolo Zangirolami

Il 2017, anno in cui Fiocchi ha festeggiato i suoi 141 anni, si è chiuso con la tradizionale festa di Santa Barbara, patrona e protettrice di armamenti e munizioni, organizzata al Palataurus di Lecco. Dopo la celebrazione della messa, il palazzetto ha aperto le sue porte alle centinaia di invitati: dirigenti, maestranze, autorità locali e ospiti d’eccezione, non ultimo il noto volto televisivo Valerio Staffelli, grande appassionato di tiro, ambasciatore del marchio Fiocchi e maestro di cerimonie della giornata. Tra gli ospiti d’onore della giornata alcuni degli atleti del Fiocchi Team come Simone D’Ambrosio, Mauro De Filippis, Valerio Grazini, Lucia Palmitessa, Giovanni Pellielo e Jessica Rossi, tutti reduci da un’annata ricca di successi, e tutti richiestissimi per selfie e foto ricordo.

TAPPI ANTIRUMORE PER CACCIA/TIRO

Lo spirito della tradizione

«Questa festa è sempre stata una tradizione della nostra azienda» il commento del presidente Stefano Fiocchi «e io da presidente l’ho voluta allargare a tutti i dipendenti dello stabilimento, così da poter dare loro un clima ancor più familiare e natalizio. È una festa a cui io tengo moltissimo, che mi permette di andare al di là del mero rapporto di lavoro con i miei dipendenti».

«Non siamo solo colleghi di lavoro» gli ha fatto seguito il direttore commerciale di Fiocchi Munizioni, Marzio Maccacaro: «questo è un grande team che lavorando unito può raggiungere grandi risultati. La festa di Santa Barbara è una tradizione per la nostra azienda, e negli anni è diventato un momento per celebrare non solamente la nostra patrona e le imminenti festività, ma anche per stare assieme e rinsaldare lo spirito di squadra. È un momento speciale, in cui i nostri principali stakeholder e le autorità si trovano allo stesso tavolo con le persone che danno vita ai prodotti Fiocchi, tra cui i tanti giovani che lavorano in azienda, portando energie nuove a un marchio storico».

 

Valuta questo articolo!

1 commento riguardo “A festeggiare la patrona di armi e munizioni”

Lascia un commento