Home News Attualità L’intervista di Giulia Campostrini al canale ufficiale dei Giochi olimpici

L’intervista di Giulia Campostrini al canale ufficiale dei Giochi olimpici

Non ci sono ancora valutazioni

L’intervista di Giulia Campostrini al canale ufficiale dei Giochi olimpici mette in evidenza le abitudini della tiratrice e alcune caratteristiche del tiro a segno.

intervista di giulia campostrini al canale ufficiale dei giochi olimpiciL’intervista di Giulia Campostrini al canale ufficiale dei Giochi olimpici rivela abitudini, scaramanzie e tipologie d’allenamento della tiratrice. «Dal momento in cui metto le cuffie, mi isolo dalle altre persone che ci sono dentro al poligono». E «durante la settimana mi alleno tre-quattro volte; [ogni volta] sparo 100-110 colpi. Sparo più colpi della gara, perché voglio prepararmi fisicamente e mentalmente. E cerco di prepararmi in allenamento delle condizioni di gara». È questo uno dei punti salienti dell’intervista. La Campostrini, tiratrice di pistola della scuderia Pardini, ha conquistato la carta olimpica per partecipare ai Giochi giovanili di Buenos Aires (6-18 ottobre).

La tiratrice mette in risalto le difficoltà specifiche del tiro a segno, nel quale è fondamentale ottenere un mix vincente tra talento, allenamento fisico e testa. «Se quel giorno abbiamo i pensieri altrove, i colpi non vanno dove vogliamo», spiega Giulia Campostrini dopo aver sottolineato l’importanza di un’adeguata preparazione fisica. E non manca la scaramanzia: «Quando mi alleno ho sempre una routine. Prendo le cose e le metto sempre nello stesso punto».

Valuta questo articolo!

Lascia un commento