Remington 1911 R1 Carry: descrizione, smontaggio e prova

5/5 (2)

La versione destinata al porto occulto della 1911 R1 di Remington – la Carry – concede poco o nulla alla comodità in fatto di dimensioni e peso, puntando tutte le sue carte su efficacia, gestibilità e precisione. Ne deriva un’arma che certamente solleticherà il palato degli amanti delle Government. Nel video lo smontaggio e la prova a fuoco effettuata all’Oklahoma Camp di Uboldo. Il marchio Remington è importato in Italia da Paganini.

Durante la prova a fuoco Remington 1911 R1 Carry sono stati sottoposti a un severo test anche i Cens ProFlex Digital entry level, della linea di auricolari elettronici “su misura” proposta da Munarato. 

L’articolo con i risultati del test, firmato da Gianluigi Guiotto, è stato pubblicato su Armi Magazine luglio 2017.

Valuta questo articolo!

10 commenti riguardo “Remington 1911 R1 Carry: descrizione, smontaggio e prova”

  1. Bella esteticamente ma all’atto pratico troppi congegni. Smontaggio da campo troppo lungo e macchinoso. Per me non è arma da difesa e porto occulto. L’unica arma da difesa e porto per me rimane sempre un bel 38 special. Tra le semi auto nessuno batte glock

Lascia un commento