Home Caccia Attualità La Caretta alla Camera sulla caccia in deroga

La Caretta alla Camera sulla caccia in deroga

5/5 (1)

Deve essere urgentemente convocata la Conferenza Stato – Regioni che stabilisca i quantitativi massimi di selvaggina prelevabile in deroga. Lo ha chiesto alla Camera la deputata Maria Cristina Caretta.

Il governo deve urgentemente convocare la Conferenza StatoRegioni, perché gli enti locali possano applicare completamente il regime di caccia in deroga. È il senso dell’intervento alla Camera di Maria Cristina Caretta, presidente nazionale Confavi e deputata di Fratelli d’Italia. Sulla carta, la Conferenza Stato – Regioni aveva tempo fino al 10 giugno per stabilire i quantitativi massimi di selvaggina prelevabile nel regime di caccia in deroga. Ma la decisione non è stata presa, anche perché la riunione non è stata indetta. Ecco perché la Caretta chiede che il governo convochi subito la Conferenza Stato – Regioni e sblocchi la situazione.

Valuta questo articolo!

Lascia un commento